Gruppo di condivisione eventi


Il Blog del gruppo Degustazioni creato per CONOSCERE E CONDIVIDERE SOLO EVENTI DI DEGUSTAZIONI

Richiedete l'iscrizione su: Degustazioni
http://www.facebook.com/groups/degustazioni
Su Twitter:

o su G+:

Segnalate le degustazioni di cui siete a conoscenza, se non già presenti, direttamente sul gruppo o al seguente indirizzo mail: progettoholding@gmail.com

31-1-2015 Ostia (RM) – Valutazione sensoriale oli provenienti da tutta Italia – Oleonauta & International Olive Oil Experts

Torna l’appuntamento con gli Olive Oil Experts a Roma, in oleoteca, per la valutazione sensoriale di oli provenienti da diverse regioni italiane e qualche sorpresa dall’estero. Un assaggio coordinato per la valutazione delle caratteristiche organolettiche e chimiche che caratterizzano le diverse aree regionali. Un incontro gratuito aperto a tutti gli appassionati di olio extra vergine di oliva.

31-1/1-2-2015 Verona (VR) – Anteprima Amarone 2011 – Consorzio Tutela Vini Valpolicella

Il Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella organizza anche quest'anno l’evento "Anteprima Amarone". In degustazione ci saranno l’Amarone della Valpolicella DOCG 2011 e un’annata a scelta rappresentativa per ogni azienda. Saranno inoltre presenti Corrado Bendetti con una selezione di formaggi e salumi e la Pasticceria Perbellini con le specialità dolciarie.

30-1-2015 Roma (RM) – Degustazione Casa Vinicola "Marchesi di Barolo" – Enoteca dei Principi

Presso l'Enoteca dei Principi, si terrà la degustazione dei vini dell’azienda piemontese che ha creato il Barolo: Marchesi di Barolo. Si degusteranno tre tra i vini più caratteristici ed importanti dell’azienda, tra cui i grandi Barbaresco Riserva 2008 e Barolo della Tradizione 2009. Come sempre la degustazione sarà accompagnata da un menù preparato appositamente per l’occasione.

30-1-2015 Cisterna di Latina (LT) – Vener dìvino – Donato Giangirolami & Burro e Bollicine

La Cantina Donato Giangirolami e la cucina Burro & Bollicine organizzano insieme un'apericena a buffet con tagliere pontino, un primo caldo a sorpresa e degustazione di vini. Evento con posti limitati a numero chiuso.

30-1-2015 Roma (RM) – Gaspare Buscemi: 25 anni in 10 vini – Trimani

Gaspare Buscemi racconterà gli ultimi 25 anni di attività con uno straordinario assaggio di 10 vini dal 1988 al 2011 in tutte le espressioni: Perle d'uva, Alture, Riserve massime, Ossidazioni estreme. Sarà un'occasione assolutamente speciale per conoscere un appassionante carriera che attraversa tutta la storia recente dell'enologia italiana. Il racconto di Gaspare Buscemi sarà accompagnato da osservazioni e commenti di Giuseppe Butera e Paolo Trimani. Al termine dell'assaggio sarà servito uno spuntino.

29-1-2015 Roma (RM) – Uno speciale viaggio con l'AOC Rose de Riceys

Prima degustazione per il 2015 presso il Ristorante "Da Michele" a Roma Eur. Uno speciale viaggio con l'AOC Rose de Riceys, un grande rosato proveniente da un terroir Champenoise. Sarà dedicata la serata a questa piccola AOC istituita nel 1947, poco conosciuta ma che da' vini notevoli. Si entrerà nel vivo di questa bellissima denominazione con quattro Rosè ed uno Champagne. Moscato di Pantelleria Salvatore Murana per chiudere.

29-1-2015 Roma (RM) – Incontri di fine mese: cena degustazione con i vini di Tenuta Cav. Pepe – Mentelocale

Con quest'incontro, una cena degustazione con i vini di "Tenuta Cavalier Pepe" e i prodotti Bio della Masseria Coppi, inizia con cadenza mensile una serie di eventi mirati a far conoscere alcune aziende in ambito enogastronomico. Il ristorante Mentelocale attraverso la conoscenza delle persone che le compongono del nostro territorio. Il tutto organizzato per passare una piacevole serata.

29-1-2015 Firenze (FI) – Rock The Wine part II – God Save The Wine

Ormai è un appuntamento fisso nel calendario di God Save The Wine che torna all'Hard Rock Cafe con una nuova e irresistibile maniera di degustare e conoscere il vino, una formula che avvicinerà ancora di più gli appassionati al piacere del vino. Un incontro-scontro con la gastronomia americana, i burgers, gli involtini, il Texas e tutto il Southern Comfort Food che l'Hard Rok Cafe ha portato in tutto il mondo. Una formula americana 100% che solo con God Save The Wine si lascia tentare dall’abbinamento con il vino.

29-1-2015 Roma (RM) – La Sardegna vinicola di Dettori – Athenaeum

Siamo nella parte nordoccidentale della Sardegna, tra il golfo dell’Asinara e i comuni di Sorso e Sennori. E’ qui che ha sede l’azienda Dettori, realtà vitivinicola visceralmente legata ad un territorio dalle caratteristiche uniche, con candidi terreni calcarei e rilievi collinari frequentemente sferzati dai benefici aliti del maestrale che arriva dal Golfo.
"Noi siamo Artigiani, Creatori di Vino." "Io non seguo il mercato, produco vini che piacciono a me, vini del mio territorio, vini di Sennori, che sono ciò che sono e non ciò che vuoi che siano."

28-1-2015 Roma (RM) – La Sicilia vista da Gulfi e da Salvo Foti – Taverna Portuense

Degustazione dei vini dell'azienda Gulfi in compagnia di Salvo Foti ed in abbinamento ai piatti della Taverna Portuense. La degustazione sarà guidata da Stefano Ronconi e Maurizio Valeriani.

27-1-2015 Roma (RM) – Di Majo Norante – Bibenda

Nel Molise il vino ha una tradizione antica, che si può far risalire ai Sanniti e ai Romani, che qui introdussero la coltivazione della vite. Una tradizione che la famiglia Di Majo ha saputo far propria sin dall’800, come testimoniano le cantine situate sotto la piazza e nel vecchio palazzo di famiglia a Campomarino. La dedizione alla coltura della vite è scesa per i rami, arrivando prima a Luigi e poi ad Alessio Di Majo, l’attuale proprietario, vignaiolo testardo e controcorrente, che ha sacrificato produttività ed omologazione del gusto al perseguimento costante della qualità e della tipicità, nella convinzione che i vitigni meridionali siano più adatti alle condizioni pedoclimatiche del “contado del Molise”.

26-1-2015 Roma (RM) – I vini dei vulcani – Bibenda

Dal Soave fino all’Etna passando per Pitigliano, Orvieto, i Campi Flegrei e Ischia. Esiste un filo conduttore che attraversa la penisola e che unisce territori diversi tra loro per latitudine e microclimi, ma capaci di esprimere vini di grande carattere e dalla marcata mineralità: sono i vulcani. Distribuiti prevalentemente lungo i bordi delle placche tettoniche o in loro prossimità, i suoli vulcanici sono tutte aree a fortissima vocazione vitivinicola, caratterizzate da produzioni di assoluto pregio, in particolar modo per quanto riguarda la tipologia dei vini bianchi. Se da un lato è innegabile il valore evocativo attribuito dall’icona del vulcano, ovvero forza, fertilità, mito e storia, dall’altro è evidente che esiste una relazione tra suoli composti da basalti, tufi, pomici e la ricchezza gustativa e l’equilibrio che si riscontra normalmente nei vini bianchi ivi prodotti. Il progetto Volcanic Wines, nato nel 2009, rappresenta oggi un forum internazionale in cui vengono trattate tematiche scientifiche, didattiche e anche filosofiche attorno a questi vini "di fuoco".

23-1-2015 Roma (RM) – Degustazione Vini Regione: Campania – Enoteca Il Beneficio

Passate le feste prosegue il  percorso attraverso i vini delle regioni italiane all’Enoteca il Beneficio. E' il turno della Campania. La serata sarà aperta ad un numero massimo di 30 persone. Si degusterà e si mangeranno alcuni piatti campani. Degustazione condotta dalla sommelier master class Giorgia Madaro.

23-1-2015 Frascati (RM) – Il Pinot Nero – AIS Lazio

Il secondo appuntamento con i seminari sui vitigni viene dedicato al vitigno per eccellenza, il più amato ed il più odiato allo stesso tempo. Di origine francese, ma ampiamente coltivato in tutto il mondo, tanto da essere ascritto nel gruppo dei vitigni internazionali, il Pinot Nero è un vitigno difficile da gestire, sia in fase di coltivazione che in fase di vinificazione. La sua terra d’elezione è la Borgogna, dove con esso vengono prodotti i più grandi vini del mondo. La sua grande versatilità, gli permette comunque di essere vinificato in bianco ed essere una base spumante per quasi tutte le categorie del mondo di vini rifermentati in bottiglia.

23-1-2015 Roma (RM) – La tradizione del Chianti Classico: "Barone Ricasoli" – Enoteca dei Principi

Ripartono le degustazioni, presso l'Enoteca dei Principi, con i vini della Casa Vinicola "Barone Ricasoli". Si degusteranno tre Chianti Classico prestigiosi, tra cui il Chianti Classico DOCG Gran Selezione "Castello di Brolio" 2011. In abbinamento un menù tipico preparato appositamente dallo chef.

23-1-2015 Fiumicino (RM) – Tenuta San Leonardo – Bibenda

La definizione dei vini della Tenuta San Leonardo ha visto in questi ultimi trent’anni di storia la presenza di due nomi di spicco, due veri protagonisti dell’enologia italiana, che hanno dato un contributo decisivo nell’affermarsi di uno stile che sa di Trentino e che guarda al mondo. Giacomo Tachis, consulente aziendale dal 1984 al 1999, e Carlo Ferrini, attualmente alla guida della cantina, hanno contribuito a sostenere il cammino di rinnovamento che, grazie ad una realtà dinamica come quella di Carlo Guerrieri Gonzaga, ha portato a livelli inimmaginabili fino a quel momento la produzione regionale. La degustazione sarà condotta dalla sapiente maestria di Paolo Lauciani, insieme al Marchese Carlo Guerrieri Gonzaga ed i suoi magnifici vini in una verticale di San Leonardo, il vino simbolo dell’Azienda.

23-1-2015 Roma (RM) – Degustazione di Mercurey di Château de Chamirey – Comtpoir de France

Comptoir de France propone una degustazione per assaggiare i Pinot Noir e Chardonnay dell’AOC Mercurey prodotti dalla storica azienda Château de Chamirey, accompagnati da gastronomia della regione. Nel corso della serata sarà applicato uno sconto promozionale del 10% sull'acquisto dei vini presentati.

23-1-2015 Roma (RM) – La Murola – Bibenda

A metà strada tra i Sibillini e l’Adriatico, all’inizio del ‘700 la famiglia Bonati Mosiewicz, originaria di Loro Piceno, ha acquistato i terreni appartenenti all’Abbazia di Fiastra per dar vita all’azienda La Muròla, toponimo locale, che indica la fonte utilizzata per abbeverare gli animali. Su circa 400 ettari nell’entroterra maceratese, la famiglia coltiva cloni esclusivi di antiche varietà locali, rinvenute all’interno della proprietà. Alla base della filosofia aziendale c’è l’esaltazione della tipicità del vitigno, ciascuno espressione inconfondibile del terreno su cui cresce.

22-1-2015 Roma (RM) – Le Potazzine e il fascino di Montalcino

Degustazione dei vini dell'azienda Le Potazzine in compagnia della produttrice Gigliola Giannetti in abbinamento ai piatti dell'Osteria di Monteverde. Degustazione guidata da Stefano Ronconi e Maurizio Valeriani.

22-1-2015 Firenze (FI) – Birraio dell’Anno 2014 – Fermento Birra

La premiazione del premio Birraio dell’Anno 2014, avrà come cornice la città di Firenze. Come da tradizione ad un primo momento celebrativo di premiazione seguiranno i doverosi festeggiamenti. Il vincitore del premio Birraio dell’Anno sarà annunciato con un evento aperto al pubblico. Si inizierà con un aperitivo (facoltativo) a cura dei “Ragazzi di Sipario”, cooperativa composta da un gruppo di diversamente abili da anni con successo impegnati nella ristorazione fiorentina. Subito dopo il noto degustatore Lorenzo “Kuaska” Dabove darà inizio ad una speciale degustazione presentando attraverso l’assaggio guidato di 5 birre i primi 5 migliori birrai dell’anno passato, secondo la classifica ottenuta dalle votazioni dei giurati. La serata culminerà con la nomina del Birraio dell’Anno 2014. Dopo la premiazione l’evento si sposterà al vicino Beer House Club dove alla spina saranno servite le birre dei 5 migliori birrai d’Italia alla presenza degli stessi produttori.

22/25-1-2015 Bologna (BO) – I Vignaioli Artigiani Naturali a Set Up

SetUp è la prima fiera d’arte indipendente, collaterale ad ArteFiera Bologna, che rivolge l'attenzione agli artisti emergenti presentandosi come piattaforma culturale in grado di attivare sinergie strategiche per sviluppare le potenzialità dei talenti creativi. SetUp ha scelto come tema dell’edizione 2015 "La Terra", intesa come luogo geografico, organismo prolifico, identità, nutrimento, legame, differenza, metafora di una società bisognosa di ritrovare dei valori fondamentali, dei punti di riferimento, delle risorse cui attingere. L’associazione Contadini Critici si inserisce quindi perfettamente in questo contesto di valorizzazione artistica del lavoro, di ricerca di autenticità, territorialità e di sistemi alternativi di mercato, con uno spazio interno alla fiera dedicato alla degustazione di vini “naturalmente” pregiati.

22-1-2015 Milano (MI) – Presentazione Guida Essenziale ai Vini d'Italia Di Daniele Cernilli – Doctor Wine

Con l'appuntamento di Milano si conclude il tour di presentazione della Guida Essenziale ai Vini d'Italia di Daniele Cernilli all'Hotel Principe di Savoia.

21-1-2015 Roma (RM) – A tu per tu con lo Champagne – Le Mie Bollicine

Una serata che permette di avere tutte quelle informazioni necessarie a conoscere lo Champagne attraverso un vero e proprio viaggio nella champagne e nello champagne. Una serata costruita per essere godibile sotto ogni punto di vista, location compresa, evitando così la pomposità dei classici corsi. Saranno assaggiate 6 cuvée tipiche selezionate per l’occasione da Alberto Lupetti. Oltre agli champagne saranno servite focacce direttamente sfornate dal forno adiacente del locale. Il corso è limitato ad un massimo di 28 partecipanti.

21-1-2015 Roma (RM) – Cantina Odoardi – Associazione Romana Sommelier

Il Duke Hotel ai Parioli ospiterà l'Associazione Romana Sommelier per la degustazione dei prodotti della Cantina Odoardi. La proprietà della famiglia Odoardi, va dal fiume Savuto a Falerna, con centralità operativa in Nocera Terinese, ha terreni particolarmente vocati alla olivicoltura e alla viticoltura. L'azienda con oltre 270 ettari produce olio d'oliva e vini provenienti da singole vigne. Possiede la DOC Savuto e la DOC Scavigna.

19-1-2015 Roma (RM) – Terredavino: Orizzontale Nebbiolo – Bibenda

Nel cuore delle Langhe, una delle più rinomate zone viticole del mondo, Terredavino si staglia tra i vigneti come una splendida struttura d’architettura moderna, simbolo di una cantina al passo con i tempi, capace di esprimere passione per un mestiere antico, ma di continuare ad investire nel futuro. L’azienda è anche il baricentro di una realtà produttiva che conta pochi eguali: oltre 5.000 ettari di vigneto, coltivati da più di 2.500 piccoli viticoltori. Una base imponente che consente una produzione di qualità estesa su un’ampia gamma di prodotti, da quelli conosciuti in tutto il mondo a quelli di nicchia, sempre secondo un’unica filosofia: solo vini del Piemonte, solo vini a Denominazione.

17/18-1-2015 Roma (RM) – "Sangiovese Purosangue": vini e vignaioli d'Italia – Enoclub Siena & Riserva Grande

L’Associazione Enoclub Siena e l'agenzia Riserva Grande prosegue e amplia il lavoro di ricerca sul più diffuso vitigno italiano, con la consuetà serietà e rigore nella selezione dei produttori e dei vini, con una buona rappresentativa di areali toscani, romagnoli, ma non solo. Il marchio Sangiovese Purosangue, usato in più occasioni per dare un senso di appartenenza e unità all’ampio gruppo di produttori toscani aderenti alle iniziative scorse, diventa un nome unificante attorno il quale cercare di scoprire e valorizzare la qualità in quei produttori italiani che hanno deciso, per estro o tradizione, di puntare sul Sangiovese.

16-1-2015 Zagarolo (RM) – Serata Champagne Fleury – Ristorante il Giardino

Il 2015 è appena iniziato eil ristorante "Il Giardino" riparte con una degustazione "a tutto gas". Uno speciale viaggio di grandi Champagnes. La serata è dedicata ad una Maison Biodinamica, Domaine Fleury. Si entrerà nel nel vivo di questa bellissima realtà familiare degustando quattro grandi Champagnes, ma anche un TrentoDoc Metodo Classico per allenare il palato all'inizio e un grande vino da dessert per chiudere.

16-1-2015 Frascati (RM) – Il Castello di Verduno – AIS Lazio

Le cantine del Castello di Verduno hanno una lunga storia da raccontare ed uno dei proprietari verrà a raccontarla. E’ una storia affascinante che segue da vicino la storia del vino Barolo. Dal 1838 con l’acquisizione del Castello da parte di Re Carlo Alberto di Savoia, il Generale Staglieno, uomo d’armi ed enologo esperto, operò, su incarico del Re, per ottenere dai migliori vigneti ad uve Nebbiolo un grande vino: il Barolo del Castello di Verduno. Da allora le cantine del Castello non hanno mai smesso di ospitare nobili vini rossi in maturazione e le loro scelte produttive sono sempre riconducibili al territorio di secolare tradizione vinicola.

16-1-2015 Tivoli (RM) – Cantina Negrar: tipicità della Valpolicella – Bibenda

I 220 Soci che curano i 600 ettari di vigneto della Cooperativa mantengono intatte le motivazioni che nel 1933 spinsero i 6 soci fondatori a dar vita alle Cantine della Valpolicella di Negrar. Con la consapevolezza che unendo le forze si possono raggiungere risultati esaltanti, l’Azienda mantiene vivo l’interesse per i vini tipici della Valpolicella investendo su tecnologie innovative, ma restando sempre fedele ai dettami della sana tradizione contadina.

15-1-2015 Bracciano (RM) – Cascina I Carpini – Fisar Manziana

La delegazione Fisar Manziana, presso la struttura ricettiva "Happy Days", organizza una degustazione con i vini di Cascina I Carpini di Paolo Ghislandi che aiuterà a conoscere il Timorasso e le sue evoluzioni, senza poi tralasciare la Barbera di quelle zone.

15-1-2015 Roma (RM) – Le gemme enologiche di Antonelli San Marco – Athenaeum

Le gemme enologiche di Antonelli San Marco incontrano i caci e i salumi umbri de La Tradizione. Quando i vini di Antonelli sono nel calice è difficile, anche per i più intransigenti seguaci di Bacco, rimanere indifferenti. Etichette eleganti, dall’elevata espressività, caratterizzate da una schietta personalità e da un incessante richiamo al territorio, sia quando sono prodotte col Sagrantino, indomito protagonista del comprensorio di Montefalco, che con uve dai contorni organolettici più sottili, come il sempre più sorprendente Trebbiano Spoletino. Vini contrassegnati da una cifra stilistica che privilegia l’eleganza rispetto all’opulenza, anche quando non sono affatto sprovvisti di una possente impalcatura tannica e di una non comune ricchezza di estratti, come il già citato Sagrantino, protagonista, nella serata, di due meravigliose verticali che permetteranno di seguirne l’evoluzione nel tempo.

12-1-2015 Roma (RM) – Birra del Borgo – Epiro

Una serata da non perdere con sei birre sperimentali di Birra Del Borgo raccontate direttamente da Leonardo di Vincenzo in abbinamento ai prelibati piatti della trattoria Epiro.

10-1-2015 Bari (BA) – Brunello di Montalcino – Slow Food Bari

Il 2015 si apre con una serata dedicata ancora una volta ai grandi vini. Presso l'Osteria PerBacco di Beppe Schino si avrà l'occasione di degustare il Brunello di Montalcino. Saranno presentati, infatti, otto vini delle varie zone che circondano il borgo Montalcino, comune diventato famoso in tutto il mondo, solo perchè presente nella denominazione del vino, in solido con la parola Brunello. Alla serata parteciperà, per guidare nello studio e nella degustazione di questo prezioso vino, il Presidente dell'Enoclub di Siena, Davide Bonucci.

9/11-1-2015 Montefalco (PG) – L'agricoltura del domani con seminario di Nicolas Joly - Agri Bio

La viticoltura rappresenta una risorsa primaria per l’agricoltura nazionale. Il seminario condotto da Nicolas Joly rappresenta un’occasione importante di confronto ed apprendimento con uno dei maggiori viticoltori francesi che da decenni applica con successo il metodo biodinamico producendo vini di altissima qualità, noti in tutto il mondo. Il seminario offrirà ai partecipanti la possibilità di avvalersi della sua pluriennale esperienza di produttore e docente, anche per porre quesiti sulle problematiche aziendali. Nella serata di venerdì sarà condotta una degustazione verticale di vini di Nicolas Joly sotto la splendida guida della sommelier Laura Zini. Traduzione di Stefano Bellotti viticultore biodinamico e responsabile di Reinassance Italia.

9-1-2015 Roma (RM) – Degustazione di Galettes des Rois, Monbazillac e Jurançon – Comtpoir de France

Per festeggiare il nuovo anno Comptoir de France ha pensato ad un brindisi con il Monbazillac Château Le Fagé 2013 e il Jurançon Clos Uroulat 2012, avvolgenti e profumati vini bianchi dolci del Sud-Ovest, in abbinamento alla Galette des Rois, tipico dolce di tradizione francese legato al periodo dell'Epifania. Il "fortunato degustatore" al quale capiterà la sorpresa, sarà premiato con una bottiglia del Monbazillac presentato. Nel corso della serata sarà applicato uno sconto promozionale del 10% sull'acquisto dei vini presentati.