Gruppo di condivisione eventi


Il Blog del gruppo Degustazioni creato per CONOSCERE E CONDIVIDERE SOLO EVENTI DI DEGUSTAZIONI

Richiedete l'iscrizione su: Degustazioni
http://www.facebook.com/groups/degustazioni
Su Twitter:

o su G+:

Segnalate le degustazioni di cui siete a conoscenza, se non già presenti, direttamente sul gruppo o al seguente indirizzo mail: progettoholding@gmail.com

28-12-2014 Visso (MC) – VinoCrudo: micromercato dei vini ottenuti da agricoltura sostenibile

Degustazione con possibilità di acquisto di vini italiani ottenuti da agricoltura sostenibile. Selezione vini e organizzazione Francesco Annibali, docente di materie enogastronomiche e critico di Doctorwine e del Cucchiaio d'Argento. In collaborazione con la Pro Loco di Visso.

19-12-2014 Roma (RM) – Alla scoperta delle Dolomiti – Enoteca Giansanti

Una degustazione alla scoperta delle Dolomiti secondo l'Azienda Agricola "Pravis". Saranno possibili due opzioni: l'aperitivo degustazione, con un calice a scelta e un piatto di specialità artigianali bresciane; oppure la cena degustazione con due calici, un piatto degustazione, bocconcini di arista alle prugne e il panettone Perbellini.

18-12-2014 Roma (RM) – Cena degustazione Alto Adige: Elena Walch – Il Bacocco

Il Bacocco organizza il consueto appuntamento mensile con le passeggiate enogastronomiche. Stavolta ci si ferma in Alto Adige. Per l'occasione lo chef ha creato un menù che si degusterà insieme a i vini di una delle più' famose aziende altoatesine, conosciuta in tutto il mondo, Elena Walch.

15-12-2014 Roma (RM) – Vulture e Irpinia: produttori emergenti alla ribalta - Taverna Portuense

Degustazione dei vini delle tre aziende Cantina del Barone, Cantine dell'Angelo e Camerlengo, in compagnia dei produttori, in abbinamento ai piatti della Taverna Portuense. La degustazione sarà guidata da Stefano Ronconi e Maurizio Valeriani.

14-12-2014 Spoleto (PG) – Il Trebbiano Spoletino – Tipicamente Wine Lab

Al Ristorante Il Capanno si assaggeranno una dozzina di bianchi spoletini e si ascolteranno i racconti dei produttori presenti, seguendo qualche filo storico e territoriale. Sarà il primo appuntamento di un piccolo calendario di degustazioni itineranti, con cui viene ripreso il progetto Tipicamente Wine Lab. Si partirà dal Trebbiano Spoletino con un piccolo viaggio che porterà a contatto con uno degli ultimi esempi significativi rimasti di viticoltura ancestrale, che vive tutt’oggi nelle alberate centenarie, spesso maritate, talvolta a piede franco, che popolano la Valle SpoletinaOriginale, caratterizzato, lontano dagli stereotipi da bianco dell’Italia centrale, oltretutto capace di invecchiare virtuosamente. Attorno a questo vino si sta creando un piccolo distretto, in buona parte sovrapponibile a quello di Montefalco e del Sagrantino.

13/14-12-2014 Roma (RM) – V.A.N. Vignaioli Artigiani Naturali – Natural Critical Wine

Natural Critical Wine raccoglie l’eredità di due distinte realtà Vini di Vignaioli, Critical Wine/terra e Libertà, e rappresenta la sintesi delle due. La filosofia riassimibile in 10 parole chiave: naturale, vero, sincero, biologico, biodinamico, appassionato, autocertificato,a prezzo sorgente,da agricoltura contadina, umano. E' una manifestazione di produttori di vino da tutta Italia il cui denominatore comune è fare agricoltura bio o biodinamica in campagna e di adottare in cantina, nella fase di trasformazione dell’uva, uno “stile” coerente che non stravolga la naturale espressione del territorio. Portare questi sapori e questa filosofia in città è lo scopo dell’iniziativa.

12-12-2014 Cerbaia (FI) – Verticale Storica di Villa Calcinaia 1968/2010: seminario e cena - La Tenda Rossa


La serata organizzata per una eccezionale verticale di 10 vendemmie per un viaggio a ritroso nella storia della famiglia Capponi e dei collaboratori che si sono succeduti nella storica tenuta agricola di Greve in Chianti, partendo dalla vendemmia di 46 anni fa. Una importante verifica sulle espressioni e modificazioni del Sangiovese su 10 annate significative, due per ogni decade, dagli anni Sessanta fino alle recenti uscite. La degustazione è guidata dal Conte Sebastiano Capponi e Davide Bonucci.

11-12-2014 Roma (RM) – La regalità di un vitigno bianco: il Riesling – AIS Lazio

Se si pensa al talento puro, alla nobiltà dei vitigni a bacca bianca, la mente non può che andare immediatamente al Riesling nella sua patria di elezione: la Germania. Si seguirà un percorso attraverso le zone vitivinicole tedesche più vocate alla produzione di questi vini incredibilmente longevi ed eleganti come la Mosella e i suoi affluenti Saar e Ruwer, passando sui terreni vulcanici della Nahe e scoprendo il clima quasi mediterraneo del Palatinato o Pfalz, ma soprattutto, le sponde del Reno dove si susseguono Rheinhessen, Rheingau, e Mittelrhein, patrimonio mondiale dell’UNESCO, sulle cui acque, fino a metà dello scorso secolo, vini carichi di storia, raggiungevano le corti dell’intero continente spuntando sui mercati prezzi inarrivabili neanche per i grandi champagne. Non una semplice degustazione ma un vero e proprio seminario didattico condotto da Massimiliano Argiolu.

11-12-2014 Latina (LT) – All'insegna delle Bollicine – Bibenda

In vista delle imminenti feste natalizie, la delegazione FIS di Latina coglie l’occasione per uno scambio di auguri all’insegna delle bollicine. La serata sarà guidata magistralmente dal “brillante” Luciano Mallozzi. Il famoso sommelier della “Prova del cuoco” accompagnerà i partecipanti attraverso una degustazione di 6 etichette diverse, passando dal metodo charmat al metodo classico incluso un prodotto del territorio laziale, concludendo con due champagne tra i quali un biodinamico. Non mancheranno sorprese durante la serata.

11-12-2014 Roma (RM) – L'Aglianico e i suoi territori – Athenaeum

Irpinia, Sannio, Vulture e Cilento: il più grande vitigno del Sud, analizzato, sviscerato, declamato e appassionatamente raccontato da Luciano Pignataro. L’Aglianico, che come ben si sa è un antica varietà, importata dai coloni greci provenienti, probabilmente, dalla Tessaglia, è uno dei più grandi vitigni a bacca rossa d’Italia. Diffuso, per lo più, in Campania e in Basilicata, ha conosciuto negli ultimi vent’anni, una fiorente espansione, che lo ha condotto sui rilievi collinari del Molise, della Puglia e perfino della Calabria.

11-12-2014 Roma (RM) – Your Wine – Varsi

La bellezza della galleria Varsi a Campo dei Fiori verrà esaltata dall'incontro con il vino d'autore. Si potranno degustare i vini della cantina di Offida Ciù Ciù: Merlettaie Brut, Bacchus, San Carro, Oppîdum, accompagnati da pietanze tipiche marchigiane. Durante la degustazione, condotta dai sommeliers Giulio e Barbara Consoli dell'Enoteca Consoli, il vini e oli dal 1958, ci si immergerà in un'atmosfera unica data dalle opere degli Etam Cru, gli artisti polacchi famosi per i loro murales, nella loro prima mostra personale in Italia. A seguire della degustazione si potrà partecipare a un corso base di introduzione al vino.

10-12-2014 Ostia (RM) – Sensolio – Oleonauta

Immaginarsi di sentire una carezza sulla pelle, di vedere un tramonto sul mare. Non stando sulla spiaggia, bensì in un'oleoteca per un incontro emozionale con l'olio extra vergine di oliva. Dalla collaborazione di Oleonauta con Manuela Mancino, esperta assaggiatrice e consulente per l'alta gastronomia, nasce l'idea di un nuovo modo di sentire e comunicare l'olio a favore di un linguaggio estraneo ai tecnicismi ed alle classificazioni di settore. Un linguaggio aperto a tutti, in un percorso sensoriale divertente e, nell'intento della serata, emozionante.

9-12-2014 Milano (MI) – Lo Champagne e il tempo – AIS Milano

La méthode champenoise in patria e la sua trasformazione negli anni.
"Gli spumanti metodo classico, champagne e parenti, vanno bevuti quanto prima possibile. Non si trasformano più dopo la sboccatura, oppure possono solo peggiorare. Il loro fascino gustativo è interamente costruito sulla freschezza e sulla fragranza giovanili. Se questi e altri luoghi comuni sono diffusi tra neofiti ma anche tra appassionati di vino, durante la serata proposta ad AIS Milano si proverà a rimetterli in discussione e alla prova dei fatti. In materia di champagne la sorpresa e l'imprevedibilità sono tra le poche certezze che ci si può permettere. Nonostante non sia semplice reperire champagne maturi, si è provato a costruire una selezione di bottiglie che, sulla carta, dovrebbero ben illustrare questi propositi. Si degusteranno, come sempre alla cieca, cinque cuvée da scoprire e commentare". Samule Cogliati che guiderà la degustazione.

9-12-2014 Bracciano (RM) – Verticale Neuvsent di "Cascina Garitina" – Fisar Manziana

La delegazione Fisar Manziana, presso la struttura ricettiva "Happy Days", organizza una Verticale Neuvsent di "Cascina Garitina" di Gianluca Morino. Oltre ad altri vini dell'azienda, il tutto sarà anche accompagnato con formaggi di quella zona.

9-12-2014 Baschi (TR) – Dom Pérignon Tasting Club – Bibenda

Un nuovo appuntamento "fuori porta" per il Dom Pérignon Tasting Club Roma. La cornice dell'esclusiva cena dedicata ai soci appassionati di Champagne questa volta sarà il ristorante Vissani in Umbria. Il carisma e la bravura del grande maestro Gianfranco Vissani sono storia nota, ma far visita al suo bellissimo ristorante, immerso nel verde e con vista sul lago, è un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Sale con arredi ricercati, tavoli con mise en place uniche, splendida cucina a vista, salotto con camino, dehors nel verde, bottega con ogni genere di golosità, servizio di gran classe, cantina da restare a bocca aperta. E poi i piatti: un percorso di inarrivabile bontà, costellato di prodotti genuini e ricette della tradizione interpretate con creatività.

9-12-2014 Roma (RM) – Lo famo "Classico" – La Salsamenteria

Una cena degustazione con i produttori che avrà come tema centrale il Chianti Classico. Saranno presenti tre aziende di tre comuni differentiQuerciabella, Istine e Podere Il Palazzino. rispettivamente di Greve in Chianti, Radda in Chianti e Monti in Chianti. Nel pomeriggio sarà anche possibile degustare gratuitamente i vini.

8-12-2014 Tortona (AL) – Verticale storica del Timorasso Derthona e Montino – La Colombera

"Vogliamo farvi camminare sull'argilla dei nostri vigneti e respirare l'odore delle nostre colline, solo così potrete capirne i sapori. Con il bicchiere in mano diventerete viaggiatori in una terra di emozioni"
Elisa e Piercarlo Semino aspettano i visitatori alla Colombera per festeggiare insieme il Timorasso. In degustazione Derthona e Il Montino; a disposizione anche i vini rossi.

6/7-12-2014 Barolo (CN) – Vini Corsari

Il ritorno di Vini Corsari è un ritrovo di 30 vignaioli europei nel Castello Comunale Faletti di Barolo. Per la seconda volta, il paese di Barolo ospiterà una degustazione di vini non originari della sua appellazione, permettendo al pubblico di scoprire vini di altri territori nella prestigiosa e simbolica cornice del Castello del paese, con l’ambizione di stimolare il dialogo interculturale tra produttori e con il pubblico. Si tratta di vignaioli che condividono un approccio artigianale al vino e l’intento di restituire nelle loro produzioni il terroir, tutelato e valorizzato, attraverso una viticoltura rispettosa dell’ambiente e volta ad esercitare e approfondire i saperi e le pratiche pazientemente forgiate dalle generazioni precedenti. Il fatto che Barolo accolga un incontro di vignaioli di altri luoghi rappresenta un’apertura allo scambio, alla dialettica e alla condivisione tra vignaioli di diverse regioni europee che sono militanti senza proclami, per una causa comune attraverso l’etica di produzione dei loro vini.

6-12-2014 Firenze (FI) – Calici sotto l'albero 2014: degustazione di vini e Champagne

Degustazione di vini italiani e champagne selezionati per l’eccellente rapporto qualità prezzo. Saranno presenti anche produttori di specialità alimentari. Possibilità di acquisto dei prodotti in degustazione.

5-12-2014 San Felice Circeo (LT) – Master Class sul Rum – Gusto e Tradizione

Gusto e Tradizione presenta la prima Master Class sul Rum "alla corte della Maga". Nella splendida cornice della Torre dei Templari del Palazzo Baronale di San Felice Circeo una serata all'insegna del distillato dei pirati. Origine, storia, materie prime, degustazione di sei Rum di pregio, abbinamento con il cioccolato e fave di cacao Maglio, abbinamento Rum e sigari, a cura di uno dei più grandi esperti di rum italiani: Leonardo Pinto.

5-12-2014 Tivoli (RM) – Cena Degustazione con Marina Cvetic – AIS Lazio

Nell’approssimarsi delle festività natalizie cena conviviale degustando una verticale di Villa Gemma dell’Azienda Masciarelli, tra le quali l’annata 2008 presentata in anteprima direttamente da Marina Cvetic. In degustazione, in abbinamento alla cena, 6 incredibili annate.

5-12-2014 Roma (RM) – Viaggio nelle Langhe: degustazione dei vini "Tenuta Il Falchetto" – Enoteca dei Principi

Presso l'Enoteca dei Principi, direttamente dalle Langhe tornerà l'amico Giorgio Forno, per proporre le nuove annate in anteprima assoluta, dell’Arneis DOC Langhe e del Moscato d’Asti DOCG Tenuta del Fant. Si degusteranno inoltre due Barbera d’asti, tra cui il Barbera d'asti DOCG Superiore "Bricco Paradiso". In abbinamento un menù tipico preparato appositamente dallo chef.

5-12-2014 Roma (RM) – Tartufo bianco, salumi Fracassa e vini di Puglia – La Salsamenteria

Cena degustazione a base di tartufo bianco e salumi dell’azienda Fracassa in abbinamento ai vini dell’azienda pugliese Erminio Campa. Nel pomeriggio sarà anche possibile degustare gratuitamente i vini.

4-12-2014 Roma (RM) – E' tempo di osare – Rimessa Roscioli

Senza preavviso alcuno, al di fuori di qualsiasi logica, senza avere neanche il tempo di scandalizzare i più, nei modi e tempi meno opportuni, Rimessa Roscioli propone una degustazione assolutamente esclusiva e mitica per soli dodici partecipanti diretta da Maurizio Paparello. Non si può chiedere il perché e dare un senso a tutto questo. Superata una certa vetta sensoriale si entra in un'atmosfera rarefatta che inebria i sensi e offusca la mente. Tempo, spazio, priorità ed orizzonti cambiano. Si è sulla vetta del mondo. Dopo di questo il vuoto.

3-12-2014 Roma (RM) – Orvieto Day e Seminario sul suo terroir – Bibenda

Antico come la sua città arroccata sulla rupe, il vino bianco di Orvieto lega le proprie origini agli Etruschi, che nel VII secolo a.C. iniziarono a vinificarlo all’interno delle grotte scavate nel tufo. Amato dai Romani e poi dai Papi, che a lungo abitarono la città, il vino assunse un valore tale da essere usato per pagare i lavori del Duomo Orvietano, inclusi gli affreschi dei pittori Pinturicchio e Signorelli, che ne chiesero un approvvigionamento a vita. Caratterizzato dalla profonda mineralità che gli deriva dalla natura geologica dei terreni su cui prosperano le viti, il vino di Orvieto ha ottenuto il riconoscimento della Doc nel 1971, grazie soprattutto all’impegno profuso sin dal 1958 dal Consorzio del Vino Tipico di Orvieto, divenuto poi Consorzio Tutela Vini di Orvieto. Il vino prodotto in questa denominazione deriva da di un terroir complesso, che si esprime in due tipologie di vini: il bianco Orvieto Doc, ottenuto principalmente dai vitigni Procanico e Grechetto, e il Rosso Orvietano (o Orvietano Rosso, Doc dal 1998), ottenuto da uve Aleatico, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Canaiolo Rosso, Ciliegiolo, Merlot, Montepulciano, Pinot Nero, Sangiovese da soli o congiuntamente per almeno il 70%. Si assaggeranno i vini più rappresentativi della denominazione, oltre alle Igt più interessanti, in un grande banco d’assaggio, cui parteciperanno le aziende aderenti al Consorzio di Tutela dei Vini di Orvieto.

2-12-2014 Roma (RM) – Degustazione Vini Regione: Sicilia – Enoteca Il Beneficio

Dopo il successo della degustazione sul Friuli, prosegue il  percorso attraverso i vini delle regioni italiane all’Enoteca il Beneficio, questa volta in Sicilia. La serata sarà aperta ad un numero massimo di 30 persone. Si degusterà e si mangeranno le bontà siciliane. Degustazione condotta dalla sommelier Giorgia Madaro con la collaborazione di Giovanni, "l’autore" del Il Beneficio.

2-12-2014 Roma (RM) – Il Barolo secondo Beppe Caviola – Athenaeum

Suadente e austero, vellutato e coeso, profondo e affascinante, sensuale e complesso. Termini che definiscono soltanto una parte delle infinite sfaccettature che caratterizzano Sua Maestà il Barolo, vino in grado di competere, per spessore qualitativo, capacità di invecchiamento e ampiezza delle sfumature gusto-olfattive, con i più celebrati rossi del pianeta. Realizzare un grande Barolo, nonostante l’indiscutibile nobiltà del vitigno, non è facile, occorre gestire la vigna con un impegno che rasenta la maniacalità, accompagnare i processi di trasformazione delle uve evitando eccessive interferenze in cantina e lavorare scrupolosamente, al fine di rendere esplicita l’impronta territoriale e la personalità varietale del vitigno.

2-12-2014 Napoli (NA) – Anteprima Vitigno Italia 2015

Il Grand Hotel Excelsior di Napoli aprirà le porte alla tradizionale Anteprima di Vitignoitalia: cento aziende vitivinicole provenienti da tutta Italia presenteranno ad operatori ed enoappassionati le proprie produzioni nell’elegante Salone degli Specchi. I vini in degustazione, presentati dagli stessi produttori e dai sommelier, saranno più di cinquecento: nei calici vini altoatesini, toscani, veneti, marchigiani, campani e siciliani.

1-12-2014 Roma (RM) – Massa Vecchia – Epiro

Per la prima volta da Epiro un'intera serata dedicata all'azienda agricola Massavecchia. I titolari, Francesca e Stefano, racconteranno di persona il loro lavoro e faranno assaggiare vini di vecchie e nuove annate, accompagnati dalla cucina di Marco e Matteo di Epiro. Il programma inizierà con l'aperitivo dove sarà possibile degustare il bianco 2012, il rosato 2012 e il Sangiovese 2011 accompagnati dallo street food di Epiro.