Gruppo di condivisione eventi


Il Blog del gruppo Degustazioni creato per CONOSCERE E CONDIVIDERE SOLO EVENTI DI DEGUSTAZIONI

Richiedete l'iscrizione su: Degustazioni
http://www.facebook.com/groups/degustazioni
Su Twitter:

o su G+:

Segnalate le degustazioni di cui siete a conoscenza, se non già presenti, direttamente sul gruppo o al seguente indirizzo mail: progettoholding@gmail.com

31-1-2012 Roma (RM) – Barolo: il Re dei vini secondo Sobrero – Athenaeum

Un campione, capace di coniugare volume, struttura, complessità e profondità, con una sbalorditiva ed aristocratica finezza: un vino capace di dispiegare una ricchezza di sfumature aromatiche come soltanto il Pinot Nero (di Borgogna) riesce a fare.
Si parla del Barolo, una delle più rilucenti stelle del firmamento enologico, non soltanto nazionale.
Le attenzioni amorevoli e la competenza della famiglia Sobrero (presenti nella serata Francesca e Flavio), sedimentate attraverso 70 anni di una storia vitivinicola fatta di passione, legame con il territorio, ricerca della qualità, modernizzazione delle pratiche agronomiche e di cantina, mai disgiunte però da un profondo rispetto per la tradizione, hanno dato ulteriore lustro al Barolo, vino che, è quasi pleonastico ricordare, si colloca ai vertici qualitativi assoluti della produzione vitivinicola mondiale.

28-1/4-2-2012 Milano (MI) – Il Barbaresco – AIS Milano

La zona di produzione del Barbaresco, ottenuto con uve del prestigioso e aristocratico vitigno Nebbiolo, è limitata alle sole colline dei comuni di Barbaresco, Treiso e Neive e ad una parte della frazione di San Rocco Seno d'Elvio. Il terreno, particolarmente fertile, con marne e sabbie stratificate, è costituito principalmente da rocce appartenenti alla formazione geologica del Tortoniano. La vendemmia avviene ai primi di ottobre e dopo la fermentazione il Barbaresco riposa per almeno dodici mesi in botti di rovere o di castagno. Si abbina piacevolmente ai piatti tradizionali del territorio, come i tajarin al tartufo bianco o i ravioli d'anatra, i brasati, la lepre in salmì o la salvaggina, i formaggi stagionati come il Castelmagno o il Montasio. Due incontri dedicati per scoprire questa straordinaria espressione del vitigno Nebbiolo.

28/29-1-2012 Verona (VR) – Anteprima Amarone 2008 – Consorzio Tutela Vini Valpolicella

Anteprima Amarone, consolidato e immancabile appuntamento di inizio d’anno del mondo enologico, per l’edizione 2012 si presenta in una nuova location e con ulteriori iniziative. Il prestigioso Palazzo della Gran Guardia, nel cuore della città, ospiterà le degustazioni e gli eventi correlati. Tra questi spicca, su tutti, l’importante mostra “Il Settecento a Verona. La nobiltà della pittura: Tiepolo, Rotari, Cignaroli”, che inaugura una significativa collaborazione con i Musei Civici in virtù della quale i giornalisti ospitati per Anteprima Amarone godranno di una visita guidata, studiata appositamente. Anche l’allestimento dell’edizione 2012 rappresenta una novità, poiché evoca nella scelta dei materiali e nel loro utilizzo innovativo la tradizione e la territorialità che rappresentano valori radicati nella cultura della Valpolicella. Il prestigio e la visibilità del Palazzo delle esposizioni di Piazza Bra hanno inoltre suggerito un progetto che nella sobrietà e nell’essenzialità trovasse i caratteri distintivi per inserirsi nella preziosa architettura.

28-1-2012 Milano (MI) – Taste & Match – Winexplorer

Si avvicina la seconda tappa di un tour che toccherà diverse città italiane ed estere. Saranno fatti conoscere nuovi piatti e nuovi vini. Dopo il successo di Ottobre 2011 a Roma, un nuovo appuntamento di "TASTE & MATCH" si terrà a Milano. Il titolo evoca il tema della cena:  8 food blogger si cimenteranno nella creazione di un piatto da abbinare a un vino, per cui ogni partecipante potrà degustare 8 ricette ideate e abbinate a 8 vini diversi.
Lo scopo della serata è far capire quanto un giusto abbinamento tra cibo e vino possa esaltare al massimo le potenzialità di entrambi.

28-1-2012 Roma (RM) – Taurasi, Taburno e Vulture, eccellenze del Sud: Aglianico a confronto - RIWS

Non ci sono più dubbi ormai che l’Aglianico sia con Nebbiolo e Sangiovese la terza delle grandi uve rosse d’Italia, da cui si producono vini di grande struttura capaci di durare molto a lungo nel tempo. Si confronteranno i sue tre territori di elezione: Taurasi, Vulture e Taburno per un panorama completo dell’eccellenza di questa grande vino.

27/28-1-2012 Roma (RM) – Sangiovese Purosangue – Enoclub Siena

Finalmente la rassegna rivendicativa dell’orgoglio autoctono toscano. Produttori e appassionati si incontrano per celebrare un grande vino fatto al 100% con unve Sangiovese. Ogni produttore presenterà vecchie e nuove annate di Rosso di Montalcino, dimostrando la grandezza e la capacità d’invecchiamento di un vino finora ingiustamente considerato e mal comunicato.

27-1-2012 Offida (AP) – Barbera d’Italia – Spazio Vino Winebar

Degustazione guidata delle Barbera d'Italia, illustrate dal grande sommelier Prof. Francesco Felix, uno dei maggiori esperti viventi di enografia. A seguire ricco buffet di  prodotti tipici del territorio!

27-1-2012 Tivoli (RM) – Bindi Sergardi, i suoi vini e la sua toscanità – AIS Lazio

Alessandra Casini, discendente da una nobile e antica casata toscana porta in degustazione guidata i figli della sua giovane azienda.

27-1-2012 Ostia Lido (RM) – Duca di Salaparuta – AIS Lazio

Tradizione ed innovazione, sicilianità e vocazione internazionale sono i cardini della filosofia dell’azienda, da sempre attenta alle creazioni di vini di altissima qualità, ognuno dei quali esprime la voglia di raccontare in modo sempre nuovo e seducente gli aspetti più intriganti della Sicilia. In degustazione i vini più rappresentativi delle diverse tenute di proprietà.

27-1-2012 Roma (RM) – 25 Vendemmie de I Sodi di San Niccolò – AIS Roma


Se alla posizione privilegiata di Castellina in Chianti si sommano la caparbietà del proprietario, Paolo Panerai, e l’esperienza dell’enologo, Alessandro Cellai, il risultato eguaglia sempre livelli eccellenti. Si avrà la possibilità di scoprirlo direttamente attraverso la Verticale Storica di 25 Vendemmie de I Sodi di San Niccolò di Castellare di Castellina. Un vino divenuto celebre nel mondo per la semplicità e l’originalità con cui racconta il connubio tra Sangiovese e Malvasia Nera in terra di Toscana. Anno dopo anno un grande vino nel bicchiere dal 1980 al 2007, una storia di profumi, di sogni e di emozioni che vi verrà raccontata da Daniela Scrobogna.

26/29-1-2012 Roma (RM) – Sense of Wine 2012

L'evento, ideato da Luca Maroni è giunto alla sua settima edizione. Dal 2005 ad oggi ha richiamato oltre 80.000 visitatori. E' l'evento più grande incentrato sul vino e le eccellenze enogastronomiche che si celebra in Italia, concepito ed organizzato da privati.
Il fulcro della manifestazione verterà su un percorso sensoriale che si svilupperà attraverso la scoperta delle ricchezze del patrimonio enogastronomico italiano di oltre 300 aziende vitivinicole italiane.
Un percorso espositivo innovativo giacchè indicizzato sia per territorio, sia secondo le caratteristiche sensoriali peculiari dei diversi vini.

26-1-2012 San Quirico (PN) – Red Passion: Ritorno al passato con verticale di rossi – Piera Martellozzo

Terzo appuntamento per il secondo ciclo di “Scuola Di Vino”, percorso istruttivo di otto incontri gratuiti ideato da Piera Martellozzo aperto ai buongustai e tutti quelli che lo diventeranno. Dalla collezione privata di casa Martellozzo, Piera ha selezionato personalmente tre preziose annate di due nobili rossi, per dare vita a una degustazione memorabile, con vini ormai irreperibili sul mercato.
A presentare le diverse annate saranno Piera Martellozzo e l’enologo di casa Gianpietro Poveglian.

26-1-2012 Milano (MI) – Cotarella Day – AIS Milano

Riccardo Cotarella è uno dei più rinomati e stimati enologi d’Italia. La sua consulenza è richiesta da numerose aziende, in Italia e all’estero, grazie alla sua pluriennale esperienza e alla sua grandissima professionalità. La conoscenza dei diversi territori, e soprattutto la sua capacità di interpretarli, sono riscontrabili in tutta Italia, con una produzione di vini di grande pregio ed eleganza. Lo scorso febbraio ha ricevuto, dall'Università della Tuscia di Viterbo, la Laurea honoris causa in Agraria per "il suo contributo al progresso tecnico e scientifico nei settori della viticoltura e dell’enologia". Nella giornata un grandioso banco di degustazione dedicato ai vini da lui realizzati e una degustazione guidata dedicata alle sue migliori interpretazioni dell’annata 2011.

26-1-2012 Firenze (FI) – Il vino che verrà 2012 – God Save The Wine

Primo appuntamento di God Save The Wine del 2012, con le prelibatezze culinarie preparate da  Enzo Pettè. Sarà possibile degustare una grande realtà biologica del Chianti Classico così come una storica maison di Champagne da sempre attenta alla naturalità e all’ecologia dei propri vigneti (tra le poche in quella regione, purtroppo spesso sovrasfruttata). Si avrà una delle piccole grandi realtà di Franciacorta bandiera della FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), una Toscana inconsueta tra Maremma e Lazio (Capalbio) e anche un’incursione nel Lazio stesso,  assolutamente inedito per il festival. Poi la grande Umbria e il Sagrantino con la sua cantina più rappresentativa da sempre all’avanguardia per far combaciare esigenze produttive ed ecologia senza tanti proclami e molta concretezza. Poi una terra che comunica da sempre, quella del grande Lambrusco, il grande Salento e la terra promessa Irpinia, uno dei paradisi della nostra enologia ancora tutto da scoprire che va molto più in là della Falanghina da pizzeria!

7-2-2012 Milano (MI) – Il leggendario Kurni – AIS Milano

Una verticale di 5 annate di uno dei vini più premiati d’Italia, gioello dell’azienda Oasi degli Angeli di Cupra Marittima (AP). Eleonora Rossi e Marco Casolanetti sono una giovane coppia di viticoltori innamorati del vitigno Montepulciano e della loro terra, il Piceno. A loro non interessano i vini tecnicamente perfetti, ma orfani della personalità del produttore; il valore aggiunto è il fattore umano con tutto il suo carico di ragionata passione, ricerca e dedizione. Ciò che un vino può dare si manifesta solo a patto di rispettarlo e di conoscerlo.

26-1-2012 Latina (LT) – L’ottavo incontro con L’italia vitivinicola: il Piemonte – AIS Lazio

L’ottavo incontro degli incontri de l’Italia Vitivinicola è rivolto alle più importanti aziende del Piemonte che saranno proposte in un ricco Banco d’Assaggio con tutta la produzione.

25-1-2012 Roma (RM) – San Gimignano, vini rossi e bianchi - RIWS

Di vernaccia scrive persino il Manzoni ne I Promessi Sposi, e la Vernaccia di San Gimignano è forse la più famosa di tutte. Oggi come oggi, poi, si tratta di uno dei migliori vini bianchi d’Italia, moderno, fresco, pulito, minerale e facilmente abbinabile a quasi tutti i piatti della nostra cucina che “vogliono” un bianco. Ma si hanno anche vini rossi interessanti, tra Supertuscan e Chianti Colli Senesi che meriterebbero di essere più conosciuti. Si conoscerà a fondo quella che è, non solo una delle cittadine più belle d’Italia ed un paesaggio incantevole, ma anche un territorio di ottimi vini.

25-1-2012 Roma (RM) – I Vini al Centro: Lazio e Abruzzo da degustare – Go Wine

L’Associazione Go Wine inaugura il 2012 a Roma con un evento speciale dedicato ai vini dell’Abruzzo e del Lazio, ovvero di due regioni contigue che vantano un’importante tradizione viticola e che in questi anni hanno valorizzato la loro produzione ed il loro ruolo sul mercato italiano con un rinnovato patrimonio di aziende e qualità. Partecipano e incontrano alcune aziende, espressione di diversi territori delle due regioni: uomini e donne del vino hanno condiviso con noi questa iniziativa e saranno presenti direttamente in sala raccontando i loro vini, la loro cultura  e animando il banco d’assaggio.

24-1-2012 Roma (RM) – Braida: l’incantevole sinfonia della Barbera – Athenaeum

Che Braida abbia contribuito, più di ogni altra azienda, a valorizzare e a trasformare il profilo della Barbera, è cosa nota ai più. La Barbera, il vitigno più popolare del Piemonte (la superficie a lei dedicata copre più del 30% del territorio vitato regionale) è passata, proprio grazie a Giacomo Bologna ed alla sua famiglia, da una dimensione simpaticamente rustica, a quella, indubbiamente più confacente ai suoi requisiti, di superbo e persino elegante protagonista della viticoltura piemontese.

22-1-2012 Roma (RM) – Mercato dei Contadini Critici/Critical Wine

A Roma il secondo mercato dei Contadini Critici/Critical Wine, presso il circolo Arci Fanfulla. Quindici vignaioli biologici e biodinamici, da ogni regione d'Italia, offriranno in degustazione e vendita i loro vini. Presenti anche produttori selezionati di miele, formaggi, salumi, ecc. Queste le parole chiave del progetto: prezzo sorgente, autocertificazione, vendita diretta con presenza del produttore, autorganizzazione e gestione, agricoltura biologica e biodinamica.

21-1-2012 Roma (RM) – Degustazione gratuita Vini di Offida “Domodimonti” – Enoteca Vini, Vizi e Virtù

L’Enoteca Vini, Vizi e Virtù di Antonio Mazzitelli offre in degustazione gratuità delle espressioni di altissimo livello dei vini naturali. La cantina Domodimonti, nel magico territorio marchigiano di Offida, si erge straordinariamente nell'interpretazioni di vitigni e di un terroir unici.

21-1-2012 Roma (RM) – I migliori vini della nuova Guida 2012 D’Agata & Comparini - RIWS

Straordinaria serata all’insegna dei grandi vini con la nuova edizione della guida, edita dalla MB Editori in una veste grafica diversa. Anche quest’anno più di 200 vini tra i migliori d’Italia per la vostra lettura e i vostri assaggi. La serata prevede la guida come anche la degustazione guidata di 10 vini tra i migliori dell’anno.

20/22-1-2012 Montemiletto (AV) – Taurasi Vendemmia 2008

Per la prima volta sarà il Castello della Leonessa di Montemiletto ad ospitare la rassegna Taurasi Vendemmia 2008, manifestazione ideata dall’agenzia di comunicazione integrata Miriade & Partners per raccogliere l’eredità di Anteprima Taurasi, curata dal medesimo gruppo di lavoro. L’evento, che si avvale della partnership tecnica dell’Ais Campania – Delegazione di Avellino e della collaborazione del Comune di Montemiletto, si svolgerà da venerdì 20 a domenica 22 gennaio 2012 e avrà come tema centrale la presentazione delle nuove annate di Taurasi e Taurasi Riserva. Ancora una volta sarà l’Irpinia ad inaugurare di fatto la lunga stagione delle principali rassegne en primeur, dal Veneto alla Sicilia, passando per le principali denominazioni toscane.

20-1-2012 Lecce (LE) – Cioccolato e vino, sensazioni di piacere in concerto – AIS Puglia

Primo appuntamento del 2012, promosso dalla Delegazione di Lecce. E’ una serata evento per conoscere il mondo del cioccolato e i vini da abbinare per creare un connubio e un concerto di sensazioni. Presso il Ristorante “Bella ‘mbriana – Amadeus” si terrà una degustazione con il cioccolato dell’Azienda italiana DOMORI, una garanzia di qualità. Domori, un’azienda torinese, segue l’intera filiera: dalle piantagioni di cacao alla produzione della tavoletta.
La serata consentirà di scoprire il profilo organolettico di diversi tipi di cioccolato (tutti di qualità) esaltando le sensazioni legate al cacao Criollo, il più pregiato in assoluto. I vini: un Jerez spagnolo, un dolce naturale francese, un aromatizzato italiano e un liquoroso portoghese.
Inoltre, i partecipanti avranno modo di degustare le Fave di cacao e di scoprire, quindi, la tipologia, l’intensità, la persistenza delle sensazioni derivanti dalla degustazione della materia prima.
La degustazione sarà guidata dal Sommelier Aldo Specchia che faciliterà l’approccio al complesso mondo del cioccolato,  dalla pianta alla tavoletta, utilizzando diapositive e filmati; in particolare, un filmato che presenta l’Azienda San José, in Venezuela, da cui proviene il cioccolato in degustazione. Saranno anche utilizzate apposite schede di degustazione.

20-1-2012 Frascati (RM) – Nino Negri – AIS Lazio

Nino Negri rappresenta oggi la realtà vitivinicola Valtellinese che meglio concilia tradizione e tecnologia. Un lavoro in vigna e in cantina svolto sempre con il massimo impegno nel pieno rispetto del territorio, adattandosi alle impervie asperità della Valtellina. In questa splendida degustazione si analizzeranno insieme a Paolo Lauciani le sottili differenze del Chiavennasca in tre delle cinque sottozone del Valtellina Superiore a confronto con la sontuosa potenza del Cinque Stelle Sfurzat.

20-1-2012 Milano (MI) – Riesling a confronto – AIS Milano

Una serata dedicata al Riesling, per spiegarne origine e storia, caratteristiche varietali, proprietà di coltivazione e diffusione in diversi Paesi, sottolineandone le varietà stilistiche. Gli aromi di questo vitigno, e le peculiarità proprie di ogni territorio, saranno evidenziati nella degustazione comparata di vari Riesling proventienti da Germania, Austria, Alsazia e Italia. Per finire una sorpresa.

19-1-2012 Roma (RM) – Champagne Demi-Sec e le Galette des Rois – Comtpoir de France

Riprendono gli appuntamenti presso la boutique di Roma di Comptoir de France. Per festeggiare l’anno appena iniziato è stato pensato un incontro speciale con la degustazione degli Champagne Demi-Sec e delle Galette des Rois in compagnia di alcuni dei volti del team di degustazione della Guida "Le migliori 99 maison di champagne, Edizioni 2012-2013", la più completa guida agli champagne pubblicata in Italia e premiata nel 2011 a Parigi da Gourmand International come migliore libro italiano sui vini francesi. Ad una persona capiterà la sorpresa di ricevere in omaggio una copia della guida.

19-1-2012 Milano (MI) – Autoctono si nasce – Go Wine

Sarà in programma giovedì 19 gennaio 2012 il primo evento di Go Wine a Milano nel nuovo anno. Appuntamento presso le sale del Westin Palace Hotel per la quarta edizione di "Autoctono si nasce", serata tutta dedicata al prezioso patrimonio di varietà autoctone italiane.
Riapre così l'attività dell'Associazione in città con questa importante serata, per la quale verranno coinvolte numerose cantine da nord a sud d'Italia, che saranno protagoniste del banco d'assaggio e di una sfiziosa enoteca.

19-1-2012 Roma (RM) – La mela: da Guglielmo Tell a ETTER – Athenaeum

La leggenda narra che: Guglielmo Tell, cacciatore famoso per l’eccelsa abilità nell’uso della balestra, si recò il 18 novembre del 1307 ad Altdorf. Mentre passava sulla pubblica piazza ignorò il cappello fatto fissare in cima ad un'asta dal balivo Gessler, amministratore locale degli Asburgo. Il cappello, simbolo dell’autorità imperiale, doveva essere riverito da chiunque passasse pena la confisca dei beni o addirittura la morte. Chiamato a rispondere della grave inadempienza dal perfido Gessler, Tell affrontò la prova della mela, che, posta sulla testa del figlioletto Gualtierino, avrebbe dovuto essere colpita da una freccia scoccata dalla sua balestra. La prova riuscì, ma Tell venne arrestato e, dopo diversi secoli, la popolarità dell’eroe nazionale svizzero non conosce ancora oblio, grazie anche a Friedrich Schiller, che ne descrisse le eroiche gesta nel dramma omonimo e a Gioachino Rossini, che gli dedicò la celebre opera.

18-1-2012 Roma (RM) – Degustazione alla cieca - RIWS

L’anno 2012 inizia con una serata divertente ed anche istruttiva che già in passato ha riscosso un discreto successo. Saranno proposti 8 vini alla cieca tra bianchi e rossi, importanti e non, di cui si chiederà di indovinarne il vitigno. I migliori tre che avranno indovinato più vitigni riceveranno in premio una bottiglia di vino di prezzo crescente.

18-1-2012 Ferentino (FR) – Verticale di Quercetonda: Vino Nobile di Montepulciano – AIS Lazio

Verticale guidata dello strepitoso Quercetonda, pluripremiato Nobile di Montepulciano dell’azienda Le Casalte, piccola realtà agricola in località Sant’Albino vicino Montepulciano, condotta brillantemente dalla giovane e brava produttrice Chiara Barioffi.

18-1-2012 Tregnago (VR) – Amarone in Villa e i sapori della Lessinia – Villa De Winckels

Il terzo appuntamento con i migliori Amaroni della Valpolicella Classica e Allargata con rinomati ed emergenti produttori che faranno degustare, raccontando, il proprio vino nella splendida Villa De Winckels. In abbinamento è previsto un ampio buffet di prodotti tipici del territorio come i formaggi di monte, salumi e sott’oli degli artigiani di Lessinia, antipasti, risotto di zucca, gnocchetti di malga, maccheroncini con lonza di maiale, lepre stufata, salsiccetta e per concludere pasticcini.

18-1-2012 Roma (RM) – Mercanti di Vino: il gioco degli assaggiatori – Wine Mining

Si tratta di un gioco per appassionati di vino che, per il meccanismo adottato, non richiede particolari competenze: è sufficiente essere curiosi. Il gioco si propone di determinare la qualità dei vini utilizzati, degustati alla cieca, basandosi sul gradimento e le preferenze soggettive di ciascuno. Ciò viene poi tradotto in un sistema di valori (espressi in forma di prezzi) che ciascun giocatore assegna liberamente a ciascun vino, proporzionalmente al proprio gradimento.
Alla fine della degustazione alcuni dei giocatori, potranno ottenere una bottiglia tra quelle degustate, al prezzo da loro stabilito.
Lo scopo del gioco è valutare i vini in forma anonima, e con un meccanismo di punteggio più attendibile del solito, mostrando poi ai partecipanti i risultati di tale valutazione (individuale e collettiva). I  vini in degustazione saranno rossi, sei o sette, quasi tutti monovarietali.

18-1-2012 Milano (MI) – I diversi accenti del vitigno Grenache – Onav

L'associazione ONAV - Sezione di Milano organizza un incontro sul tema:
I diversi accenti del vitigno Grenache
Dalla Garnacha al Cannonau passando dal Grenache, i grandi passiti del Roussilon, il Tocai Rosso e l'Alicante.
Tante diverse espressioni di un solo vitigno. Le degustazioni, il racconto della storia e della cultura del vitigno Grenache, sarà condotto da Vito Intini.

17-1-2012 Roma (RM) – Presentazione romana di “Bere il Territorio” – Go Wine

Go Wine presenta anche a Roma con un appuntamento speciale il concorso letterario nazionale “Bere il Territorio”. Un’iniziativa culturale, giunta all’undicesima edizione, che intende contribuire in modo concreto a far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità, mirando ad un consumatore sempre più consapevole sia nelle scelte, sia nell’attribuire il giusto valore e significato ad una bottiglia di vino.
Nella prima parte dell’incontro verrà presentato il bando di concorso: esso chiede ai giovani di raccontare il loro rapporto personale con il vino e con il territorio dal quale esso trae origine; significa cercare di comprendere le ragioni di un’attrazione ancestrale che, nonostante tutte le innovazioni tecnologiche, continua a legare l’uomo alle proprie radici. La partecipazione per il terzo anno consecutivo non è limitata solo ai più giovani: sono previste infatti due categorie all’interno della sezione generale ed una è estesa anche agli “over 30”. Sarà inoltre presente il vincitore della sezione generale "under 30" della decima edizione Davide Potente, che interverrà all'incontro. Seguirà poi una degustazione di vini delle aziende ed enti che compongono il Comitato Sostenitore del Concorso.

16-1-2012 Roma (RM) – Deg. 15 – 5° Singolo incontro / Langhe: Pio Cesare - Marchesi di Barolo – AIS Roma

Due storiche aziende delle Langhe nate appena fatta l’Unità d’Italia, nel 1861 la Marchesi di Barolo e nel 1881 la Pio Cesare. Strenui difensori del Barolo della tradizione, proprietari di numerose parcelle in molti rinomati cru per il Barolo, il Barbaresco e la Barbera. Ne assaggerete le migliori interpretazioni.

14-1-2012 Roma (RM) – Chianti Classico: Sangiovese per tutti i gusti - RIWS

Torna a grande richiesta una bella serata con il vino italiano più conosciuto al mondo, che negli ultimi anni sta avendo una nuova rinascita sia qualitativa, sia in termini di reputazione. Otto vini in degustazione per mettere a confronto le diverse interpretazioni territoriali quali, Greve, Radda, Gaiole, Rufina o Castelnuovo Berardenga per dimostrare come sia possibile bere grandi Sangiovese anche senza svenarsi. Una bella opportunità per degustare vecchie annate di sangiovese prima dell’annuale anteprima, in Marzo, con le nuove annate.

13-1-2012 Roma (RM) – Barbara Tamburini: Wineries and Wine – AIS Roma

Nella considerevole lista di capaci enologi che contribuiscono al buon nome del vino italiano nel mondo spicca quello di Barbara Tamburini; perché donna, perché giovane ma soprattutto perché in gamba. Con la sua sensibilità e la sua passione è riuscita ad ottenere ottimi, anche eccellenti, risultati sin da subito. Racconterà il suo percorso di donna del vino attraverso la degustazione attenta di una selezione delle sue migliori creazioni: piccole fotografie a testimonianza del lavoro degli uomini che vi sono dietro e dei territori che rappresentano.

12-1-2012 Roma (RM) – Tutto quello che avreste voluto chiedere sulle Ostriche… – Athenaeum

Storie, aneddoti, ricette etc. Tutto, ma proprio tutto quello che avreste voluto sapere su questo affascinante e squisito mollusco, vi sarà rivelato nel corso di questo irrinunciabile appuntamento sensoriale. Un goloso, ma non scolastico “Bignami” del gusto, elaborato e servito dalle parole di Corrado Tenace, manager della Pedro srl Shell fishes, e da Gianluca Latino, due tra i massimi esperti in materia di ostriche, anticiperà una degustazione incentrata sui sensuali, appetitosi accostamenti tra ostriche di diverse varietà, vini provenienti dai più disparati angoli del pianeta e birre di eccelsa qualità.

12-1-2012 Latina (LT) – Il settimo incontro con L’italia vitivinicola: la Puglia – AIS Lazio

Il settimo incontro degli incontri de l’Italia Vitivinicola è rivolto alle più importanti aziende della Puglia che saranno proposte in un ricco Banco d’Assaggio con tutta la produzione.

12-1-2012 Milano (MI) – La Sardegna di Dettori – AIS Milano

La delegazione milanese dell’AIS propone una degustazione alla scoperta della celebre cantina sarda. Le Tenute Dettori si trovano a Badde Nigolosu, nell’agro del Comune di Sennori, in provincia di Sassari. La vite viene allevata in 33 ettari. Tutte le lavorazioni, sia in vigna che in cantina sono svolte personalmente dalla famiglia e quasi del tutto manualmente. Il metodo è quello che si usava 70 anni fa, prima dell’avvento dell’industrializzazione dell’agricoltura. Tutte le lavorazioni si muovono attorno agli equilibri della natura.

6/7-1-2012 Roma (RM) – Winter Beer Fest – Open Baladin

L’Open Baladin ha organizzato, per tutti gli amanti della birra artigianale, una fantastica festa per la Befana! 40 birre, 12 birrifici italiani e altre guest straniere.